Accademia Pedagogia Viva

WEBINAR GRATUITO

SULLA STRADA DEL CAMBIAMENTO:

IN PUGLIA L’EDUCAZIONE IN NATURA DIVENTA LEGGE

La Regione Puglia, ha da poco approvato uno specifico dispositivo di legge che introduce l’educazione in natura in tutto il suo territorio. Ciò grazie all’impegno di pedagogisti “illuminati” come Ezio del Gottardo e del prezioso lavoro che viene portato avanti sul territorio attraverso numerosi progetti educativi e sperimentazioni: come sempre accade leggi più innovative, seguono l’esperienza concreta delle prassi trasformative.

A 10 ANNI dall’avvio del primo “Asilo nel Bosco” qui ad Ostia Antica (Roma), questa ci sembra una meravigliosa testimonianza di un cambiamento in corso nella scuola e nell’educazione italiana. Due regioni (anche il Lazio lo aveva fatto in precedenza), hanno legiferato in questo senso, ma soprattutto, nella loro meravigliosa diversità, numerosissime esperienze stanno prendendo piede e forma in tutto il territorio nazionale, dentro e fuori la scuola pubblica. Questo webinar nasce, quindi, dall’esigenza di raccontare il processo virtuoso che sta avvenendo nella Regione Puglia ed allo stesso tempo di analizzare il cambiamento in corso a livello nazionale. Perché raccontare successi come questi, insieme a tutti i benefici dell’educare in natura e dell’educare all’aperto, vuol dire alimentare quella Rivoluzione Gentile della scuola e dell’educazione che appare oggi, non solo necessaria, ma anche meravigliosamente possibile.

PROGRAMMA

  • Racconteremo il percorso, dalla genesi all’approvazione della Legge regionale per l’educazione in natura in Puglia, cosa prevede il testo e cosa ci aspetta ora nella fase di applicazione;
  • Daremo tante preziose informazioni sui benefici dell’educazione in natura, alla luce di anni di sperimentazioni concrete;
  • Faremo il punto sullo “stato dell’arte” del cambiamento educativo in Italia e sulle prospettive future;
  • Apriremo un dibattito sull’argomento, rispondendo a domande e sollecitazioni del pubblico – partecipante.

A CURA DELLA RETE DELLE SCUOLE VIVE

Approfondimento e Dibattito con:

Ezio del Gottardo

Porta vanti studi e ricerche sulla progettazione e valutazione formativa in contesti formali, non formali e informali, si occupa di strategie educative di strada, di pedagogia dell’infanzia, di pedagogia sociale e interculturale, di pedagogia speciale, di apprendimento esperienziale, di orientamento e Counseling.  È stato docente presso diverse Università italiane: Università degli Studi di Foggia, Università degli Studi Internazionali di Roma, Università del Salento, Università della Valle d’Aosta, Università Telematica Pegaso – Napoli, Università Giustino Fortunato – Benevento, Università degli Studi di Torino, COINFO - Consorzio Interuniversitario sulla Formazione, Torino. Vincitore del Premio Letterario sulla Salute 2010 organizzato dall’Osservatorio Salute e Sanità – Ministero della Salute, per la pubblicazione del libro: Ippoterapia e Formazione emozionale, Analisi di contesto e dei bisogni formativi, progettazione e valutazione di interventi di ippoterapia, Armando Editore, Roma 2010. Vincitore del premio inclusione 3.0 - V edizione 2022 - Università degli Studi di Macerata. E’ referente scientifico di numerosi progetti legati all’ inclusione scolastica e formativa, ai cosiddetti “bisogni educativi speciali” e all’educazione in natura.

michela

Michela Murciano

Sono pedagogista, educatrice, mamma di 4 figli, due di cuore e due di pancia e di cuore. Ho vissuto esperienze professionali e umane, in diversi contesti, sociali e lavorativi: sono stata assistente domiciliare di “minori a rischio” ed educatrice presso comunità familiari. Ho conseguito una specializzazione in Pet- therapy. Per diverso tempo mi sono dedicata con passione alla progettazione e realizzazione di Lib-Lab, libro- laboratori educativi di lettura animata e teatralizzata. Ho fondato, insieme a delle splendide compagne di viaggio, l’Ass. “Ammenochè Educare in Natura” e a dare vita, nel 2021, al progetto “Semi di Gioia”, il primo Asilo del Mare e del Bosco di Taranto che aderisce al Manifesto della Pedagogia Viva. La mia visione pedagogica è ben riassunta dall’espressione PEDAGOGIOIA: siamo nati per ricercare la felicità ed essere stra-felici!...per cui, il proposito di un educatore e il compito della Pedagogia, come scienza e pratica educativa, è quello di “condurre il bambino/a”, accompagnarlo/a nella sua crescita integrale, armoniosa e felice, alla scoperta delle sue vocazioni, potenzialità e talenti.

Accompagnerà questo Viaggio:

Luca Fagiano

Papà di due meravigliosi figli. Attualmente è maestro dell’ Escuelita Viva di cui è fondatore e formatore. È stato fra i fondatori dell’associazione Asilo nel Bosco dove ha coordinato per diversi anni le attività della fascia 3-6 anni. E’ stato educatore in numerosi progetti di cooperazione sociale rivolti ad adolescenti e giovani. Ha collaborato, animato e coordinato diversi progetti e programmi pubblici per la partecipazione dei cittadini alle trasformazioni urbane e in modo particolare “per una Città a Misura di Bambina e Bambino”. Ha lavorato nei programmi di orientamento e formazione professionale della ex Provincia di Roma (ora Città Metropolitana). Ha conseguito due master in “Progettazione Sociale e Gestione del Territorio” e in “Antropologia della Salute nei Sistemi Complessi”. E’ educatore e mediatore interculturale e instacabile attivista per i diritti sociali.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni

scrivici pure a formazione@accademiapedagogiaviva.com

Layer 1