Accademia Pedagogia Viva

WEBINAR GRATUITO

L'EDUCAZIONE EMOZIONALE: UN VERO TESORO

COSA CI DICONO LE RICERCHE PIU' RECENTI

L’educazione emozionale ti cambia la vita e può trasformare positivamente la scuola e tutti i contesti educativi. Noi come “pionieri” dell’educazione emozionale in Italia lo abbiamo compreso da tempo, ora lo confermano alcune preziose e ricerche in ambito europeo. 

In questo webinar presenteremo le caratteristiche e soprattutto i risultati di queste ricerche. Racconteremo, inoltre, alcune preziose esperienze di educazione emozionale realizzate nelle scuole italiane. 

Inoltre, annunceremo un altro prezioso passo della Rivoluzione Gentile: la nascita, nell’ambito delle Scuole Vive, di una rete di Educatori, Insegnanti e Professionisti dell’Educazione Emozionale. 

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente, ti arriverà una mail il giorno del webinar con le indicazioni per connetterti.

ISCRIVITI AL WEBINAR

L'evento è gratuito e si terrà il 30 Maggio 2024 alle ore 21.00

 

Durante questo incontro speciale, ci soffermeremo su cos’è (almeno per noi) l’educazione emozionale e su come applicarla nella scuola e in tutti i contesti educativi. Se nei decenni passati le emozioni erano viste come delle “antipatiche guastafeste”, oggi sono considerate dagli studiosi come delle vere e proprie bussole esistenziali, fondamentali per realizzare uno sviluppo armonico e completo della persona e costruire relazioni sane con noi stessi e con gli altri.

Oggi sappiamo che anche l’apprendimento non può fare a meno delle emozioni. Conoscere e imparare a regolare le emozioni permette di spalancare le porte a un apprendimento efficace ed allo stesso tempo felice.

In questo webinar, inoltre, vogliamo annunciare un altro prezioso passo della Rivoluzione Gentile che in tanti e tante stiamo seminando e costruendo in tutta Italia: la nascita, nell’ambito delle Scuole Vive, di una rete di Educatori, Insegnanti e Professionisti dell’ Educazione Emozionale. Perché questo è il tempo del NOI e ciò che sembra lontano e persino impossibile, insieme diventa realtà!

PROGRAMMA

  • Le più recenti ricerche sull’educazione emozionale: le loro caratteristiche e i loro risultati ;
  • Cosa rappresenta per noi l’educazione emozionale: cos’è e come applicarla nei contesti educativi;
  • Alcune preziose esperienze di educazione emozionale, realizzate nelle scuole italiane;
  • Una meravigliosa novità: nasce – nell’ambito delle scuole vive – una rete dedicata a educatori, insegnanti e professionisti dell’educazione.

A CURA DELLA RETE DELLE SCUOLE VIVE

Approfondimento e Dibattito con:

Paolo Mai

Delegato italiano della RIEEB (rete internazionale educazione emozionale e benessere), coordinatore pedagogico dell’Accademia della Pedagogia Viva e del progetto ‘’Emotional Sport‘’, ha fondato l’Asilo nel Bosco e la Piccola Polis. Autore de ‘’La gioia di educare: pedagogia della Bruschetta‘’ e de ‘’L’Asilo nel Bosco: un nuovo paradigma educativo’’. Formatore e divulgatore su Neuroeducazione, Educazione Emozionale e Pedagogia Viva tra gli altri.

belli

Laura Belli

Presidente dell’ Associazione Tribù dell’Oro e dell’Argento Aps, un’ associazione di promozione sociale impegnata a portare progetti di educazione emozionale in vari ambiti educativi. Tutor di Progetti di Educazione Emozionale, che portiamo nelle scuole, in famiglia e nello sport sono creati per accompagnare i bambini dall'infanzia, fino alla preziosa tappa evolutiva dell'adolescenza e fornire loro gli strumenti del benessere emotivo, indispensabile alla costruzione della loro identità.

Accompagnerà questo Viaggio:

Luca Fagiano

Maestro dell’ Escuelita Viva di cui è fondatore e formatore. È stato fra i fondatori dell’associazione Asilo nel Bosco dove ha coordinato per diversi anni le attività della fascia 3-6 anni. E’ stato educatore in numerosi progetti di cooperazione sociale rivolti ad adolescenti e giovani. Ha collaborato, animato e coordinato diversi progetti e programmi pubblici per la partecipazione dei cittadini alle trasformazioni urbane e in modo particolare “per una Città a Misura di Bambina e Bambino”. Ha lavorato nei programmi di orientamento e formazione professionale della ex Provincia di Roma (ora Città Metropolitana). Ha conseguito due master in “Progettazione Sociale e Gestione del Territorio” e in “Antropologia della Salute nei Sistemi Complessi”. E’ educatore e mediatore interculturale e instacabile attivista per i diritti sociali.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni

scrivici pure a formazione@accademiapedagogiaviva.com

Layer 1