Accademia Pedagogia Viva

Il modello educativo dell’Asilo nel Bosco

Nuove opportunità offerte da questo approccio che si sta velocemente espandendo in tutta Italia.
La storia, le teorie pedagogiche, l’educazione emozionale, le neuroscienze, il modello aperto e gli strumenti pratici per l’educazione, con Paolo Mai.

A chi è rivolto

Sei un genitore, un educatrice, un’insegnante, un pedagogista, uno psicologo? Lavori con i bambini?

Hai sentito parlare dell’Asilo nel Bosco e non hai mai trovato il modo per approfondirne le tematiche ed i principi?

Hai già partecipato ad un corso e sei alla ricerca di energia e nuove connessioni

Sei in una zona che non abbiamo raggiunto con i nostri corsi ma vorresti saperne di più prima di investire in spostamenti, pernottamenti e giorni di ferie?

Vorresti sapere come questo approccio può portare un cambiamento concreto nel tuo ruolo di genitore, maestro, educatore o insegnante?

Hai bisogno di stimoli e connessioni per attivarti in azioni concrete?

Vuoi avere maggiori strumenti, conoscere differenti metodi educativi per crescere nel tuo lavoro o nel tuo ruolo genitoriale?

Allora questo è il corso giusto per te!

Cosa imparerai

  • Conoscere i bisogni e le possibilità di ogni bambino;
  • Acquisire nuove competenze emozionali per aumentare il benessere tuo e del tuo bambino;
  • A svolgere con maggiore consapevolezza il tuo ruolo di mamma ed educatrice;
  • A creare un modello educativo aperto e flessibile;
  • Ad impostare una quotidianità scolastica ed innovarla;
  • Come creare lezioni efficaci in relazione alle diverse età;
  • Nuovi strumenti operativi per gestire al meglio la classe;
  • A rendere il processo educativo più efficace grazie al contributo delle neuro-scienze;
  • Come costruire un progetto educativo di lungo periodo, stabilendo dove e come voglio arrivare;

Nei sogni comincia la responsabilità

WILLIAM BUTLER YEATS

Educazione all’aria aperta

L’ambiente di apprendimento riveste un ruolo fondamentale nel processo educativo.Froebel, Rousseau, Montessori e molti altri hanno evidenziato le virtù della vita in natura ai fini di una crescita sana e integrale dell’individuo.

Lo stile di vita contemporaneo impedisce spesso ai nostri bambini una relazione quotidiana con l’ambiente esterno e in ambito scientifico si comincia a parlare di “deficit di natura” come una delle principali cause di alcuni disturbi e disagi tipici della nostra epoca: iperattività, disturbi dell’attenzione.

È fondamentale riscoprire il valore pedagogico della natura per rispondere ad alcuni bisogni fondamentali dell’essere umano.

Educazione Emozionale

L’educazione emozionale è uno strumento educativo imprescindibile per chi abbia a cuore il benessere e l’apprendimento. Molte delle patologie che viviamo derivano da una cattiva gestione delle nostre emozioni, è bene conoscerle, gestirle nella giusta maniera e far si che esse siano un’opportunità, un’energia suppletiva piuttosto che un freno. Non si riesce ad apprendere se non si ha controllo delle nostre amiche, l’ansia, la paura, la vergogna se non correttamente gestite diventano un ostacolo enorme nell’espressione del nostro potenziale cognitivo.

Qualsiasi ambiente educativo necessita di un clima generale fatto di emozioni piacevoli, in un clima del genere qualsiasi seme riesce ad auto realizzarsi in maniera virtuosa

Neuroeducazione

La neuro educazione è una disciplina che si pone come punto di incontro e di confronto tra le ricerche in ambito neuro scientifico, pedagogico e psicologico. E’ una scienza che venti anni fa ha iniziato una serie di studi sul nostro cervello per scoprirne le modalità di apprendimento.

Oggi sappiamo quali sono i fattori che favoriscono il processo di conoscenza e applicarli in ambito educativo costituisce una grande rivoluzione attesa da anni.

Il movimento, il gioco, la motivazione interna, le emozioni rivestono un ruolo cruciale per l’apprendimento e il benessere e ora la scuola e la famiglia hanno a disposizione un vasto bagaglio di conoscenza e strumenti operativi che renderanno piacevole ed efficace la relazione educativa.

Possibilità Educative

L’educazione vive un momento di grande fermento creativo. Si sperimentano in tutto il mondo diversi approcci educativi e crediamo non esista il miglior metodo ma diverse opportunità che ci presentano. Quali scegliere? Solo i nostri bambini possono risponderci.

Di certo alcuni strumenti e diverse pratiche che ricorrono nei diversi modelli educativi si presentano come un sentiero rassicurante nel viaggio nell’educazione che ciascuno di noi percorre sia da genitore che da insegnante. L’importanza del gioco, la centralità della relazione, le opportunità di un ambiente stimolante, la necessità di una valutazione del lavoro svolto, l’esigenza di lavorare sulle emozioni sono solo alcuni dei temi che vogliamo approfondire per permettere a tutti voi di muovervi con sempre maggiore consapevolezza ed efficacia in questo meraviglioso viaggio.

Se ti piace, condividi...

MODULO 0 - Introduzione

1
0.1 Un messaggio dal maestro Paolo
3 minuti
2
0.2 Benvenut* al corso! Mi presento… sono Paolo
14 minuti
3
0.3 Alcune informazioni preliminari sulla FRUIZIONE AUTONOMA
4
🔴 CONFIGURAZIONE 🔴 Strumenti del corso: come usufruirne al meglio
5 minuti
5
0.5 Si parte! Ma in realtà siamo già in viaggio
6
0.7 Conosciamoci… cosa ti porta qui e che aspettative hai?
5 minuti
7
0.8 [MAPPA DELLA CLASSE] Facciamo rete, localizziamoci
8
0.9 Per conoscere più in profondità il nostro progetto e prepararci al viaggio
9
0.10 Obiettivi del corso e strutturazione
14 minuti
10
0.11 Per riflettere un po’… il contesto socio-culturale
11
[WEBINAR] Replay della festa di presentazione del percorso, del 24 settembre 2020
1 ora e 50 minuti

MODULO 1 - Passato e futuro dell' educazione

1
1.0 Introduzione
2
1.2 [DOMANDA] E’ possibile applicare rigidamente modelli educativi costruiti in altre epoche ed in altri luoghi ?
3
1.3 [DOMANDA] Ma a cosa serve la scuola?
4
1.4 Come è nato l’asilo nel bosco
12 minuti
5
1.5 Storia dell’Educazione all’aria aperta in Italia e nel mondo
12 minuti
6
1.6 Come nasce la scuola
15 minuti
7
1.7 Le teorie pedagogiche del passato e la natura
17 minuti
8
1.8 Un modello per ogni epoca e ogni luogo: da Rousseau a Malaguzzi, fino ai giorni nostri
13 minuti
9
1.9 Materiale di approfondimento
10
[WEBINAR] Replay della diretta del 1 ottobre 2020

MODULO 2 - Le finalità dell' educazione

1
2.0 Introduzione
2
2.1 Istruire e educare un medesimo sentiero
11 minuti
3
2.2 Educare alla felicità
22 minuti
4
2.3 Come apprende il cervello: principi base di Neuroeducazione (Parte prima)
22 minuti
5
2.4 Come apprende il cervello: principi base di Neuroeducazione (Parte seconda)
17 minuti
6
2.5 Come apprende il cervello: principi base di Neuroeducazione (Parte terza)
13 minuti
7
2.6 Le skills for life dell’Organizzazione Mondiale della Sanità
14 minuti
8
2.7 La commissione per l’ Educazione del XXI secolo dell’Unesco
13 minuti
9
2.8 [DOMANDA] Qual è il ruolo dell’educatore (genitore o insegnante) nel XXI secolo? Quali competenze sono importanti?
10
2.9 Materiale di approfondimento
11
[WEBINAR] Replay della diretta dell’ 8 ottobre 2020
2 ore

MODULO 3 - Gli obiettivi pedagogici

1
3.0 Introduzione
2
3.1 Gli obiettivi ministeriali
20 minuti
3
3.2 Gli obiettivi della Piccola Polis e dell’Asilo nel Bosco di Ostia Antica
9 minuti
4
3.3 La relazione: base imprescindibile del benessere e di qualsiasi processo d’apprendimento
14 minuti
5
3.4 La costruzione di una comunità educante
14 minuti
6
3.5 L’intelligenza emotiva
12 minuti
7
3.6 Materiale di approfondimento
8
3.7 [QUESTIONARIO] Auto-Valutazione
12 domande
9
3.8 [PROGETTO – Fase 1] Fotografia del contesto socio-economico e culturale
10
[WEBINAR] Replay della diretta del 15 ottobre 2020
2 ore

MODULO 4 - Gli strumenti didattici

1
4.0 Introduzione
2
4.1 Cianfrusaglie senza brevetto: l’importanza dei materiali non strutturati
20 minuti
3
4.2 La Ludopedagogia: una nuova vecchissima frontiera educativa
9 minuti
4
4.3 Non c’è apprendimento senza motivazione interna
8 minuti
5
4.4 L’Educazione emozionale. Principi base (Parte prima)
15 minuti
6
4.5 L’Educazione emozionale. Principi base (Parte seconda)
16 minuti
7
4.6 L’Educazione emozionale. Principi base (Parte terza)
17 minuti
8
4.7 L’Educazione emozionale. Principi base (Parte quarta)
11 minuti
9
4.8 Come costruire una lezione efficace in primaria e secondaria
16 minuti
10
4.9 Osservazione, valutazione e progettazione
12 minuti
11
4.10 Come progettare una giornata alla scuola dell’infanzia
15 minuti
12
4.11 Presentazione di alcune griglie di Osservazione
16 minuti
13
4.12 Libro Aperto – Giochi nel Bosco
14
4.13 Materiale di approfondimento
15
4.14 [QUESTIONARIO] Auto-Valutazione
10 domande
16
[WEBINAR] Replay della diretta del 22 ottobre 2020
2 ore

MODULO 5 - Prossimi passi e saluti

1
5.1 Congratulazioni! Siamo quasi arrivati…
2
5.2 [PROGETTO – Fase 2] Costruisci il tuo modello educativo
3
5.3 Bibliografia
4
5.4 Prima di salutarci… feedback!
5
5.5 Regalini ai corsisti
7 minuti

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione
Layer 1