Accademia Pedagogia Viva

Neuroeducazione: conoscere il cervello per favorire apprendimento e benessere, con Jesus Guillén

Il cervello è un organo meraviglioso che continuamente si modifica per favorire la realizzazione dei nostri desideri e bisogni. Conoscere i meccanismi di questo organo meraviglioso è fondamentale per educare con efficacia e son gioia e ora potremo farlo grazia al grande Jesus Guillen, alla sua comunicazione efficace e al suo linguaggio semplice e profondo. 

Scopriremo il ruolo centrale delle emozioni, i meccanismi della memoria e dell’attenzione, l’importanza del movimento, dell’arte, del gioco, della cooperazione e avremo degli strumenti incredibili che cambieranno la nostra vita di genitori ed educatori.

A chi è rivolto

Il corso si rivolge particolarmente a genitori, insegnanti, insegnanti di sostegno, pedagoghi, medici, neuropsichiatri, operatori dell’infanzia, psico-pedagogisti, logopedisti, sociologi, psicomotricisti, psicologi, educatori, assistenti sociali, studenti, genitori, homeschooler, a tutte le persone interessate ad approfondire la tematica della Neuroeducazione.

  • Come implementare tecniche di studio e apprendimento più efficaci secondo le scienze cognitive;
  • Come ottimizzare alcuni pilastri fondamentali della salute del cervello e dell’educazione legati all’attività fisica, al sonno e all’alimentazione;
  • Come integrare nel processo di apprendimento la componente ludica e le arti;
  • Come adottare strategie che migliorano la creatività e la cooperazione in classe o in qualsiasi contesto educativo;
  • Come utilizzare in modo corretto e pedagogico le risorse digitali;
  • Come mettere in pratica dei validi progetti educativi;
  • Come utilizzare in modo appropriato gli spazi fisici di apprendimento.

Cosa imparerai

  • Gli aspetti relativi alla funzione cerebrale e al neurosviluppo;
  • Come generare una vera mentalità di crescita in qualsiasi contesto educativo e un legame positivo tra tutti i partecipanti della comunità;
  • Come identificare i fattori più rilevanti dei programmi di educazione emozionale;
  • Come applicare strategie specifiche per ottimizzare le funzioni esecutive nell’infanzia e nell’adolescenza;
  • Come individuare le risorse necessarie a ottimizzare la motivazione e l’attenzione durante il processo di apprendimento;

Il fattore decisamente più importante in educazione sono le persone.

JESUS C. GUILLEN

Ti unisci al Cambiamento?

Il cervello è un organo che cambia continuamente, sia a livello strutturale che funzionale. Questo meccanismo noto come neuroplasticità è ciò che ci consente di apprendere durante tutta la vita. Da un punto di vista educativo, ciò suggerisce che dovremmo aspettarci il miglioramento di tutte le bambine e bambini in modo che possano apprendere sfruttando al massimo le loro potenzialità. Conoscere i meccanismi di funzionamento e sviluppo del cervello ci aiuterà a generare un’autentica mentalità di crescita che ha un grande impatto sull’apprendimento e sull’educazione in qualsiasi tappa e contesto educativo.

Fermati, agisci, pensa!

Emozione, attenzione, memoria e apprendimento sono direttamente collegate. Quando suscitiamo curiosità e suscitiamo emozioni, è più facile focalizzare l’attenzione e quindi apprendere. Un’educazione integrale, che tenga conto delle capacità cognitive, ma che soddisfi anche i bisogni emotivi, fisici e sociali di tutti gli alunni è quella più adatta ai tempi attuali, perché favorisce l’ottimo funzionamento delle funzioni esecutive del cervello. Queste ultime, legate all’autocontrollo, alla memoria o all’attenzione influenzano positivamente l’apprendimento e la vita delle persone. Insieme analizzeremo diverse strategie per migliorarle.

Mens sana in corpore sano

La connessione bidirezionale tra corpo e cervello è fondamentale per l’apprendimento. L’attività fisica, il sonno e l’alimentazione sono fattori essenziali per una buona salute cerebrale che possiamo ottimizzare a scuola o in qualsiasi altro contesto educativo. Ovviamente senza dimenticare l’importanza del gioco, “il travestimento dell’apprendimento”, i cui effetti si amplificano negli ambienti naturali.

Analizzeremo esempi concreti che ci faranno ripensare agli spazi di apprendimento e, in definitiva, al modo in cui educhiamo.

Esci dagli schemi e coopera!

La creatività e la cooperazione sono imprescindibili oggigiorno, per questo è necessario dare loro l’importanza che meritano. Integrare l’arte nell’educazione attraverso una prospettiva multidisciplinare è un modo creativo per coinvolgere emotivamente gli alunni e ottimizzare il loro apprendimento. Altrettanto importanti sono i progetti di service-learning in cui i contenuti curriculari sono legati al servizio sociale. Un modo attivo di avvicinare l’apprendimento alla vita reale, a cui tutti i membri della comunità possono partecipare. Noi esseri umani siamo esseri sociali, ed è proprio per questo che abbiamo bisogno gli uni degli altri.

Il Programma

Potrai accedere a tutte le videolezioni e ai materiali integrativi per un anno intero!

  • Neurotrasmettitori per migliorare la salute emotiva e cognitiva: Lezione Live: 6 febbraio 2024  dalle 21:00 alle 22.30
  • Le neuroscienze del corpo: implicazioni educative: Lezione Live: 13 febbraio 2024  dalle 21:00 alle 22.30
  • Come applicare a scuola un programma sulle funzioni esecutive del cervello? Lezione Live: 20 febbraio 2024  dalle 21:00 alle 22.30
  • Neuroeducazione in adolescenza. Lezione Live: 27 febbraio 2024  dalle 21:00 alle 22.30

Jesus Guillén

Docente del corso post-laurea in neuroeducazione presso l’Università di Barcellona, del master in neurodidattica al CADE di Madrid e del diploma in Neuroscienze ed emozioni nell’apprendimento presso l’UNVM in Argentina, Spagna

Se ti piace, condividi...

Section

1
0. Benvenut@!
2
1.Configurazione e Strumenti del Corso

Neurotrasmettitori per migliorare la salute emotiva e cognitiva

1
Lezione live - 6 febbraio 2024, ore 21
2
Replay 6 febbraio 2024

Le neuroscienze del corpo: implicazioni educative

1
Lezione live - 13 febbraio 2024, ore 21
2
Replay 13 febbraio 2024

Come applicare a scuola un programma sulle funzioni esecutive del cervello?

1
Lezione live 20 febbraio 2024, ore 21
2
Replay 20 febbraio 2024

Neuroeducazione in adolescenza

1
Lezione live 27 febbraio 2024, ore 21
2
Replay 27 febbraio 2024

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione
Layer 1